La mente è un paracadute, funziona solo quando è aperta!

Come promesso, ecco qualche scatto della giornata sul Monte Cornizzolo, dove gli amici dell’associazione Scurbatt si sono divertiti a dare un tocco di colore allo splendido panorama!
Dalla loro fondazione (nel 1991) ad oggi, gli Scurbatt hanno organizzato competizioni di Coppa del Mondo, campionato Italiano ed altre gare internazionali, con il coinvolgimento di 300 soci.
Tra i soci, il club vanta piloti di caratura internazionale come Alberto Castagna, da molti anni Team Leader della Nazionale di Parapendio che ha conquistato numerosi titoli mondiali ed europei, oltre ai detentori di alcuni dei voli più straordinari nel panorama europeo, come la trasvolata delle Alpi, partendo dal Cornizzolo, valicandole interamente con un volo di dieci ore, sorvolando le montagne di Italia, Svizzera, Austria e Germania, per poi atterrare nella pianura ai piedi delle alpi Bavaresi, non distante da Monaco di Baviera.
Il parapendio permette di fare proprio questo e senza consumare una goccia di carburante, ma con un impegno ed una capacità che appartiene a pochi. Tuttavia, chiunque può vivere in totale divertimento le sue giornate di volo trascorrendo alcune ore volando, senza necessariamente essere dei fenomeni.

2 Comments

  1. Daniela Goldin

    21 Maggio 2019 at 22:26

    Bellissimo vederli volare…peccato averli conosciuti in un triste momento…ma quei panorami resteranno impressi nei miei ricordi…Ricordando mio fratello Emilio Goldin ❤❤❤

    Reply
  2. Alba in vetta, quasi... - Follow The White Dog

    2 Settembre 2019 at 15:55

    […] riflettendosi sui laghi di Segrino, Pusiano e Annone. Dopo una breve sosta nel punto in cui gli Scurbatt spiccano il volo, ripartiamo diretti alla […]

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Instagram

Seguimi!